top of page
_edited.jpg

Sana Cure

FILOSOFIA DI CURA E MISSIONE

La nostra filosofia di cura è basata sulla teoria elaborata da Virginia Henderson, che identifica nel paziente 14 bisogni fondamentali, e Dorothea Orem come oggetto di accertamento e di cure infermieristiche. Entrambe impostano il modello di cure seguendo la tendenza olistica, considerando l’individuo nella sua globalità, bio-psico-sociale.

 

La relazione infermiere/paziente diviene dinamica e l’infermiere assiste l’individuo malato o sano in modo tale da aiutarlo a raggiungere la massima indipendenza il più rapidamente possibile.
 

La persona è sempre al centro delle nostre attività di cura. Rispettiamo in ogni momento i suoi principi e i valori individuali favorendo l’autonomia. I nostri operatori rispettano ogni utente, indipendentemente dall’etnia e dalla biografia dello stesso, oltre a mantenere sempre il segreto professionale. I nostri utenti sono seguiti, nel limite del possibile, sempre dagli stessi operatori, favorendo così l’instaurazione di un rapporto efficace e personalizzato basato sulla fiducia.

 

Sana Cure offre il suo servizio a persone con età superiore di 16 anni, non solo le persone anziane hanno diritto delle prestazioni, ma chiunque abbia bisogno di aiuto, un sostegno, che abbia problemi sanitari (medicazioni, certificati dal medico di famiglia che può in tal modo favorire il mantenimento a domicilio del paziente). Non si prendono a carico persone con patologia psichiatrica, ne oncologica.

 

 

COPERTURA GEOGRAFICA

Sana Cure si occupa di tutto il Sottoceneri.

Ci "Tengo a ringraziare Lei e la sua équipe, per le amorevoli cure prestate a mio zio. Per la vostra professionalità e umanità nello svolgere le varie mansioni infermieristiche e anche nell'aspetto relazionale: sempre attenti nell'accogliere i bisogni individuali del paziente, ma soprattutto dell'individuo!

Siete stati sempre presenti, quotidianamente, avete dimostrato non solo professionalità ma tanto calore umano: si è venuto a cerare un bel rapporto di fiducia e di rispetto reciproco. Lo zio vi aspettava ogni giorno, come una parte di una grande famiglia.

Grazie ancora per il vostro sostegno per averci "accompagnati" con il nostro caro.

Ci

Con riconoscenza invio a lei e a tutta l'éequipe un forte abbraccio e un caro saluto."

F. D.

bottom of page